Le Opzioni di Corrispondenza: Wilma Passami la Clava, oggi sono un pò Tafazzi

granito

Cosa vi colpisce in quest’annuncio? Quando un amico me lo ha segnalato ho subito pensato a un uso folkloristico del keyword Insertion, cioè l’inserimento dinamico della query dell’utente nel testo dell’annuncio. Qualcosa però non torna: la query è al singolare mentre nell’annuncio la query compare al plurale. 

Non può essere questo… ma cosa c’entra il granito con la casa vacanze? Può essere che l’inserzionista abbia usato la parola chiave casa in corrispondenza generica e Google l’abbia considerato sinonimo di granito? Anche questa potrebbe essere un’interpretazione  😉 quello che però credo sia più probabile è l’uso scellerato di un nuovo (ormai non più tanto nuovo) tipo di corrispondenza.

La corrispondenza quasi esatta e quasi a frase (e quella “vai che ci sei quasi”)

Nella tab “impostazioni” della campagna possiamo scegliere il grado di restrizione delle parole chiave a corrispondenza esatta e a frase

corrispondenza-quasi

 (L’opzione predefinita è quella dell’ “inclusione”). In pratica gli annunci verranno pubblicati anche per varianti molto simili delle nostre parole chiave (errori d’ortografia, singolari/plurali, acronimi, varianti con la stessa radice, abbreviazioni, parole accentate/non accentate). Tra le varianti “molto simili” non sono inclusi i sinonimi. 

Questo tipo di corrispondenza ha anche dei risvolti positivi (ne avevo scritto qui), ma come spesso accade… pensare alla cose prima di farle spesso aiuta.

Graniti è una ridente località (le cittadine sono ridenti fin dai tempi delle elementari) in provincia di Messina, il granito invece è un roccia. E’ evidente che sono due cose diverse, e mi auguro che lo sappia anche l’inserzionista! Non ci voleva molto… bastava aggiungere una corrispondenza negativa in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.