Gratis di Chris Anderson l’hanno capito tutti tranne me

A casa mia si dice “Se la va la gà le gambe” che per dirla con parole di Paolo Bitta vuol dire “non ho niente da perdere, io ci provo e se va bene… va bene”. Forse il fatto di avere risposto a un bel pò di domande sulla community di AdWords fa di me una a cui piace lavorare per la fama e per la gloria, o forse all’utente-tipico della community piace crederlo. Potremmo stare ore a discutere di attribuzione di “colpe”, ma fatto sta che da qualche settimana su Facebook, un tizio che per semplicità chiamerò Ciccio di Nonna Papera, mi da il tormento.

Tutto inizia l’ultima settimana di settembre quando Ciccio si presenta con “Ciao Rossella mi presento sono Ciccio di Nonna Papera dalla Basilicata e gestisco un sito internet. Utilizzo Google Adwords per pubblicizzare il sito e commerce Volevo chiederti se è possibile chiederti qualche consiglio inerente a google adwords”.

Sarà il sesto senso degli anziani, ma fiuto la richiesta di consulenza a social scrocco di merlinoxiana memoria e non mi lascio sfuggire la ghiotta occasione di una risposta da Yogurt Muller andato a male l’anno scorso “Ciao Ciccio di Nonna Papera, mi presento anch’io, mi chiamo Rossella e come lavoro, mi occcupo di AdWords. Dopo i convenevoli, quantifichiamo e qualifichiamo i consigli”. Sembra demordere, ma dopo qualche giorno, riattacca bottone, apparentemente in modo innocuo, e li per lì (beata ingenuità) mi viene spontaneo chiedergli “scusa, ma come sei arrivato a me”? E qui c’è la prima risposta geniale:

Attraverso una ricerca su internet….da quello che ho letto dovresti (dovresti??? Sono!) essere molto brava…io credo in te però sii buona con me (mmh, sei un motivatore pnl-ispirato?) …cerca di farmi capire con chiarezza cosa ci sarebbe realmente da fare sul mio sito, cosa su adwords e quali sarebbero i costi….chiaramente vorrei capire quanto mi costerebbe il tuo intervento per poi gestire tutto io…vorrei che tu mi sistemassi il tutto secondo regola per poi darmi gli strumenti per gestire tutto io (in poche parole una volta sola dovrei pagarti per poi gestire io con la tua consulenza GRATUITA successivamente. (già, mica un’occhiata distratta, tutto sistemato a regola! Però Consulenza e Gratuita vicino non ci stanno tanto bene eh).

Seguono altri messaggi, sempre su Facebook a cui per un pò non rispondo, poi data l’insistenza rispondo con “Ciao Ciccio, sono in ferie, non ho un pc”, che è un pò come dire a chi ti chiede una sigaretta “no scusa ma non fumo” mentre ne stai accendendo una. La risposta non si fa attendere: “Appena rientri ci risentiamo”. 

Arriviamo ai giorni nostri. Rientro dalle ferie e prontamente trovo il suo messaggio di benvenuto a cui rispondo con “scrivimi un e’mail con le tue richieste”. Ovviamente nell’inbox di Gmail non c’è niente, ma la posta di Facebook trabocca.  Mi viene un dubbio: non è che inconsciamente un contatto via email dia un’idea di professionalità (che come tale implica una retribuzione), mentre su Facebook si rimane nel magico mondo del… Social Scrocco?

Riporto per intero la conversazione perchè (secondo me) ha anche svariati spunti comici  😉

Ciccio di Nonna Papera: Ciao Rossella posso chiederti una cosa? mi ha contattato un operatore di adwords dicendomi che le campagne da me impostate avevano un rendimento basso mi ha fatto cambiare una serie di impostazioni ma adesso….(anche se solo ieri ho cambiato impostazioni)….mi sembra che la situazione sia peggiorata

Rossella Cenini: qual è il tuo budget giornaliero, che modifiche ti ha fatto fare?

Ciccio di Nonna Papera: 10 euro al giorno distribuite in due campagne (prima) l’operatore me ne ha fatto fare una terza solo su rete display ieri neanche un click oggi 2 impressioni (neanche un click)

Rossella Cenini 10€ su 3 campagne?

Ciccio di Nonna Papera: con questa terza campagna il budget è salito a 15 euro, 5 euro per campagna

Rossella Cenini: in questa fase ti sconsiglio la display

Ciccio di Nonna Papera: stamattina mi ha richiamato e mi ha fatto alzare il cpc a 0,25 per la display perchè la display??? ti spiego….il settore che tratto io in questo periodo è quasi fermo del tutto …però nei mesi precedenti ho ottenuto discreti risultati anche se non ho sicuramente ottimizzato al meglio le campagne

Rossella Cenini: la questione è che su display la gente ti trova per caso, su ricerca ti sta cercando.

Ciccio di Nonna Papera: capisco…ma il settore che tratto essendo tecnico….forse è più opportuno che l’utente ti cerchi piuttosto che ti trovi lì per caso

Rossella Cenini: appunto, per questo ti dicevo di sospendere la campagna display

Ciccio di Nonna Papera: perfetto avevo capito il contrario prima del’intervento dell’operatore avevo come impostazione su entrambe le campagne ricerca rete e display

Rossella Cenini: io ti consiglio di fare campagne separate per ricerca e display e nel tuo caso, lasciare attiva solo la rete di ricerca

Ciccio di Nonna Papera rossella…perdonami ma devo scappare…

Fatta! Me ne sono liberata! No: sbagliato.

Ciccio di Nonna Papera: ciao rossella posso rubarti altri 10 minuti? vorrei spiegarti brevemente le impostazioni delle capagne e gli obiettivi che, forse erroneamente, mi ero prefisso ho realizzato una prima campagna includendo in essa circa 200 parole chiave specifiche di prodotti e questa per far sì che solo gli utenti realmente interessati attivassero gli annunci con parole chiave specifiche, la seconda campagna l’ho organizzata con circa 40 parole chiave generiche per creare traffico e far sì che in qualche modo (con parole generiche tipo “irrigazione” , “impianti di irrigazione”) chi del settore, seppur senza volontà di acquistare, conoscesse il sito attivando gli annunci in entrambe le campagne (5 € per ciascuna campagna come budget giornaliero) ho utilizzato parole chiave a corrispondenza generica incorrendo in qualche ripetizione sicuramente con singolari e plurali , con parole a diversa disposizione di termine, ecc….CONSIGLI UTILI?

Rossella Cenini: ciccio, scusa ma sono in pausa pranzo, e la chat di FB non è il canale adeguato. Se vuoi, scrivimi una email e ti preventivo il lavoro

Ciccio di Nonna Papera Scusami…hai ragione…ti invio una e mail appena ho tempo…PERFETTO!

Nessuna email, ma alla fine: ha vinto lui. Di consulenza e social scrocco ne ha già parlato Merlinox, quello che mi incuriosisce è piuttosto l’aspetto “antropologico” della faccenda: ok provarci, sempre per il principio che se la va la gà le gambe, ma perchè insistere? E soprattutto, non credo di essere stata l’unica interpellata (nonostante l’adulazione da mental coach, roba che neanche quel gran genio di Cerchia RIstretta), tanti avranno avuto la mia reazione (o peggio) e allora perchè insistere? C’è un fondo di atteggiamento masochista? No perchè in questo caso, se vuoi GRATIS, una psicoterapeuta da consigliarti la conosco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.